Corso di Restauro Archeologico dei Metalli

Teoria e tecniche di restauro e conservazione dei materiali metallici provenienti dalla Necropoli Etrusca di Tuscania e altri siti

In Sintesi
 
Il CORSO DI RESTAURO ARCHEOLOGICO DEI METALLI è tenuto da restauratori professionisti ed è rivolto a tutti coloro che intendono conoscere le moderne tecniche di intervento e conservazione inerenti i metalli archeologici. Non è richiesta nessuna esperienza pregressa. I restauri saranno effettuati direttamente sui reperti originali provenienti dalla NECROPOLI ETRUSCA di periodo ellenistico di TUSCANIA (VT) e/o da altri siti. Durante il corso, della durata di 40 ORE, i partecipanti conosceranno tutte le caratteristiche relative al restauro dei metalli e in particolare quelli provenienti da contesti archeologici.

Informazioni sul Corso


PERIODO
Ogni Giovedì - Dal 19 OTTOBRE al 21 DICEMBRE 2017 - dalle 13:00 alle 17:00
10 lezioni di 4 ore ciascuna per un totale di 40 ore

SEDE
Il corso si terrà nel Laboratorio di Archeologia CAMNES, presso l’istituto Lorenzo de’ Medici, via del Melarancio n. 6/r, Firenze (centro storico, a 3 min. dalla Stazione ferroviaria SMN).

DESCRIZIONE
Il Corso di Restauro Archeologico dei Metalli CAMNES offre la rara possibilità di operare sugli oggetti originali (oggetti e frammenti metallici) venuti alla luce nel corso delle campagne di scavo nella necropoli etrusca di età ellenistica 'Il Pratino' a Tuscania (VT) e altri siti archeologici di rilievo. 

DOCENTI
Il corso è tenuto dalla restauratrice professionista Elena Funghini

PREREQUISITI
Non ci sono prerequisiti e non è necessaria nessuna esperienza pregressa. Se si possiede già una certa esperienza sarà possibile concordare con il docente operazione più complesse. Il corso è aperto a tutti.

 


METODI DIDATTICI
Lezioni teoriche; analisi ed esercitazioni pratiche principalmente su manufatti metallici etruschi con appositi strumenti; workshop progettuale; sessioni di documentazione grafica e fotografica; interventi di specialisti.

OBIETTIVI
Obiettivo del corso è rendere gli allievi autonomi e competenti in un primo approccio a reperti archeologici metallici. Inoltre, l’esperienza pratica così maturata mira a creare una nuova consapevolezza delle moderne esigenze di conservazione e uno sguardo critico agli interventi sui beni culturali, la maggiore ricchezza del nostro Paese.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Al termine del corso su richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
 
CREDITI FORMATIVI
Gli studenti universitari e gli iscritti a Scuole di Specializzazione o Dottorati di Ricerca, previo accordo con i tutor didattici ed i coordinatori delle loro università, potranno avvalersi dell’attestato per ottenere crediti formativi per attività di laboratorio. 

Programma degli Incontri


 

Argomenti delle lezioni teoriche: 

  • Il contesto archeologico di provenienza degli oggetti
  • Caratteristiche fisico - chimiche dei metalli
  • Le antiche tecniche di lavorazione dei metalli
  • Le caratteristiche di degrado riscontrabili su reperti metallici di provenienza archeologica, in relazione alle caratteristiche dei materiali (in particolare ferro, rame, bronzo, ottone, argento e oro), agli ambienti di giacitura (ipogeo, sub-marino, sub-lacustre), ai sistemi di lavorazione (forgiatura o fucinatura; tecnica di fusione; stampaggio; laminatura, filigrana e granulazione)
  • Le fasi costitutive di un intervento conservativo: concetto di reversibilità nel restauro. La pulitura, l’incollaggio, il consolidamento, l’integrazione, la protezione. La schedatura, il progetto d’intervento, la documentazione fotografica.

  



 
Argomenti delle lezioni pratiche:
I partecipanti, durante le lezioni pratiche di laboratorio, saranno seguiti nella loro opera diretta su manufatti metallici di provenienza archeologica, potranno così intervenire direttamente su reperti in ferro e in bronzo,  risalenti principalmente al periodo ellenistico e  affrontare le seguenti fasi d’intervento:

  • Compilazione schede tecniche
  • Documentazione fotografica
  • Analisi del degrado
  • Pulitura chimica e meccanica sui manufatti. In particolare test e pulitura sia meccanica: con bisturi; microfibra di vetro; spazzoline metalliche rotative; polveri abrasive; sia chimica con sostanze chelanti: EDTA  - Sali di  Rochelle. Analisi finale della differenziazione del ph.
  • Incollaggio dei frammenti: collanti utilizzati e loro caratteristiche: le colle epossidiche; il cianoacrilato.
  • L’integrazione e ricostruzione delle parti mancanti: lo stucco epossidico e caratteristiche di reversibilità, differenze e vantaggi di utilizzo.
  • Gli stabilizzatori d’ossidazione e i protettivi: applicazioni, utilizzi e reversibilità. Acido tannico; Incralac 44; Paraloid B44 e B66; cere microcristalline.

Iscrizioni e Costi


Scadenza iscrizioni: 6 proroga al 13 ottobre 2017
Costo del corso: € 365,00 
è possibile rateizzare l'importo totale versando al momento dell'iscrizione un acconto di € 200 ed il rimanente importo (€ 165) entro il 1° dicembre
Modalità d'iscrizione e pagamento: è possibile scegliere tra due modalità
1) Iscriversi e pagare on-line cliccando il bottone 'iscrizione' (bonifico, carte di credito e prepagate, PayPal)
2) Iscriversi e pagare in sede di persona previo appuntamento. Per effettuare un          appuntamento utilizzare il modulo in fondo a questa pagina
Numero minimo di iscritti: 7 persone (numero minimo raggiunto, il corso sarà attivato)
Nel caso non venisse raggiunto il numero minimo di iscritti, l'importo versato al momento dell’iscrizione verrà immediatamente e interamente restituito tramite bonifico o storno PayPal e carte
L'iscrizione al Corso di Restauro comprende:
le lezioni, una dispensa fornita dalle insegnanti, l'uso del laboratorio di restauro, il costo dei prodotti e l'utilizzo dei relativi strumenti

Il ricavato del Corso di Restauro Archeologico sarà interamente utilizzato per il progetto di ricerca archeologica dello scavo delle necropoli etrusche di Macchia della Riserva a Tuscania (VT)
Iscrivimi

Contattaci

Per ulteriori informazioni scriveteci utilizzando il modulo
sottostante specificando il corso a cui siete interessati

Informazioni di contatto:

 

Potete scriverci o telefonarci direttamente a:

- restauro@camnes.org
- (+39) 055-2399257

Orario apertura ufficio:

 

Lunedì – Venerdì: 9:00 / 17:00
Sabato e domenica: chiuso

Dove è ubicato il Laboratorio di Archeologia


Copyright © 2010-2017 CAMNES. Tutti i diritti riservati  |  

Privacy Policy  |  

Cookie Policy