Campo Scuola Archeologia: Petra & Shawbak


SCAVO ARCHEOLOGICO A PETRA E SHAWBAK
(Progetto della cattedra di Archeologia Medievale dell'Università degli Studi di Firenze)

 

INSEDIAMENTI E CASTELLI MEDIEVALI IN GIORDANIA - DAI CROCIATI A SALADINO







- CAMPAGNA 2014 -

 


Direttore della Missione:
Prof. Guido Vannini (Università di Firenze)

Co-direttore:
Dr. Michele Nucciotti (Università di Firenze)

Docente:
Dr. Chiara Marcotulli (Università di Firenze, Laboratori Archeologici San Gallo - Spin-off accademico dell'Università di Firenze, CAMNES)

 



 

Il Campo Scuola Archeologico di Petra e Shawbak (Giordania, Ma'an) è un corso intensivo di quattro  o due settimane in Archeologia medievale del Vicino Oriente. Petra e Shawbak offrono un'occasione unica per esplorare la transizione tra mondo classico e medievale. L'obiettivo della prossima campagna è la documnetazione della trasformazione, da ayyubide di Shawbak crociato palazzo a nuova reggia della famiglia del Saladino.
 
Il programma unisce in loco lezioni e lavoro sul campo a Shawbak (la capitale e castello crociato della Transgiordania, una volta chiamato Mont Real,) e Petra (i castelli crociati di Al-Habis e Al-Wu'aira). Il Campo Scuola include teoria e pratica sullo scavo stratigrafico, l'analisi degli manufatti, l'archeologia stratigrafica degli edifici, l'analisi del paesaggio e il rilievo architettonico, il restauro, la pianificazione turistica e la modellazione virtuale in 2D/3D.
 
Il corso è condotto da un team di archeologi esperti, restauratori, storici dell'architettura, ingegneri territoriali e statici, informatici e geologi. Le lezioni e le attività includono i metodi di scavo, l' "archeologia leggera", la gestione dei dati archeologici, di scavo e post-elaborazione manufatti.
 
Il programma prevede l'apprendimento delle tecniche archeologiche di scavo "leggere" sugli strati di epoca crociato-ayyubide e mamelucca, due insediamenti medievali nel sud della Giordania. Gli studenti impareranno direttamente sui manufatti e l'architettura storica della frontiera tra Mediterraneo e Arabia. Si studieranno anche le dinamiche insediative del Medioevo, come ad esempio lo scambio di merci del Mediterraneo, idee e modelli architettonici. Saranno affrontate anche le pratiche di amministrazione e di sfruttamento del territorio, in particolare la fase crociato-ayyubide e le relazioni all'epoca del Saladino (AD 1171-1189) e al confronto siro-egiziano durante il periodo ayyubide-mamelucco (1189-1350 d.C.).
 
Il Campo Scuola comprende visite settimanali ai principali siti archeologici e musei della regione e dà la possibilità di interagire con gli studenti provenienti dalla Giordania e altri paesi partecipanti al progetto.
 
Il Campo Scuola ha sede principalmente presso il sito di Shawbak, situato a 25 km a nord di Petra, nella striscia fertile tra la Rift Valley di Wadi Araba 'e il deserto orientale. Locali di alloggio e di post-scavo saranno disponibili sia in Shawbak e/o in Petra (Casa della Missione archeologia e/o albergo).
 
Il Progetto medievale di Petra è stato creato nel 1986 dall'Università degli Studi di Firenze, in collaborazione con il Dipartimento delle Antichità di Giordania, il Ministero degli Affari Esteri Italiano, e l'Unione europea. Ad oggi, il progetto medievale Petra è la missione con il più lungo operato archeologico internazionale a Petra e svolge un ruolo chiave nella ricerca scientifica contemporanea e nella reinterpretazione del Medioevo nell'area del Mediterraneo.


> Per visionare i PREZZI consultare il PDF del PROGRAMMA consultabile nell'area Download (in alto a destra)
 




Panoramica sulla fortificazione di Shawbak





Uno stedente mentre scava all'interno di una delle aree della fortificazione di Shawbak


 

Prossimo scavo in programma

  • Dal:18 ottobre 2014

    Al:15 novembre 2014

Mappa